24.4 C
Rome
martedì, Maggio 21, 2024

In Russia è apparso un “nuovo Prigozhin”. Il proprietario di una compagnia militare critica apertamente il governo di Putin

In Russia è apparso un “nuovo Prigozhin”. Il proprietario di una compagnia militare critica apertamente il governo di Putin

In Russia è apparso un “nuovo Prigozhin”.  Il proprietario di una piccola compagnia militare privata russa commenta duramente la leadership militare della Federazione Russa e lo stesso Vladimir Putin. – Ci hanno parlato molto dell’esercito, di quanto sia potente e meraviglioso. Tutti questi ottimi rapporti… Dove sono le nostre armi? Dove sono tutte le armi “che non hanno concorrenza”? – ha chiesto Georgy Zakrevsky, che è stato salutato come il successore di Yevgeny Prigozhin.

Il presidente Vladimir Putin è personalmente responsabile dei fallimenti dei cosiddetti operazione militare speciale (SVO) della Federazione Russa in Ucraina – ha detto il proprietario della piccola compagnia militare privata russa “Paladin”, Georgy Zakrevsky, citato dall’UNIAN . Frammenti dell’intervista dell’imprenditore ad uno dei media russi sono stati pubblicati dal giornalista ucraino Denys Kazanskyi sul suo canale YouTube. 

Torni a casa e vedi il nastro adesivo sulla porta? Non esitare, prendi velocemente il telefono

Secondo lui, durante l’invasione dell’Ucraina, “la Russia non ha fatto nulla” e il Cremlino “mentisce continuamente”. Ha anche affermato che Vladimir Putin ha rovinato l’esercito russo. – Questa persona è responsabile di tutto ciò che sta accadendo nel paese – ha detto. – Ci hanno parlato molto dell’esercito, di quanto sia potente e meraviglioso. Tutti questi ottimi rapporti… Dove sono le nostre armi? Dove sono tutte le armi “che non hanno concorrenza”? – chiese Zakrevskij. Nella conversazione sottolinea anche i problemi sistemici dell’economia russa.

– Ci è stato detto per molto tempo che il nostro Paese si sta rialzando e che la sua industria si sta sviluppando. Si è scoperto che non c’era niente: né industria, né economia. Si è scoperto che non produciamo nemmeno carta bianca perché non disponiamo dei componenti. Non produciamo carta igienica ordinaria. Non produciamo cambi per automobili – ha detto. L’agenzia UNIAN ha definito Zakrevski il “nuovo Prigozhin”. Prima della sua morte, il leader del partito Wagner ha ripetutamente criticato, tra gli altri, al Ministero della Difesa russo e a Putin per le sconfitte sul fronte ucraino.

SW: La Russia tenta i wagneriani con salari alti

L’UNIAN riferisce che la Russia ha ripreso a reclutare   veterani del gruppo Wagner per la guerra in Ucraina. Il Cremlino spera di evitare un’altra mobilitazione in Russia a spese dei combattenti e di sostituire la perdita di manodopera in Ucraina con mercenari.

In uno degli ultimi rapporti, l’Istituto per gli studi bellici riferisce che gli ex wagneriani si rifiutano di prestare servizio nell’esercito russo. – Il Ministero della Difesa (FR) ha offerto agli ex dipendenti della Wagner PMC uno stipendio di 110.000 rubli (circa 1.200 dollari), promettendo posizioni e gradi, nonché la creazione di un’unità separata in grado di operare in Libia, Siria, Mali e Burkina Faso – dice un interlocutore dell’ISW.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles