15.5 C
Rome
sabato, Giugno 15, 2024

Lukashenko afferma di aver avvertito Zelenskyj. “Ho detto: Volodya, ascoltami”

Lukashenko afferma di aver avvertito Zelenskyj. “Ho detto: Volodya, ascoltami”. Ha anche affermato di aver messo in guardia il presidente Zelenskyj

Nel suo discorso agli abitanti di Ostrov, Alexander Lukashenko ha fatto riferimento al conflitto in Medio Oriente e ha affermato che questo porterà gli americani ad abbandonare l’Ucraina. Ha anche affermato di aver messo in guardia il presidente Zelenskyj da uno scenario del genere. – Ho detto: “Volodia, ascoltami. Sono un uomo esperto. Si dimenticheranno di te non appena ci sarà un pasticcio da qualche parte”, ha ricordato il dittatore bielorusso.

Venerdì (3 novembre), Alyaksandr Lukashenko  ha incontrato i dipendenti e i costruttori della centrale nucleare bielorussa e gli abitanti della vicina Astrowiec. Nel suo discorso il leader della Bielorussia ha fatto riferimento anche alla guerra in Ucraina e all’impatto della situazione in Medio Oriente su di essa. Lukashenko ha dichiarato che all’inizio del conflitto ha chiamato Volodymyr Zelenskyj con un avvertimento e che le sue previsioni si erano avverate.

Il dittatore bielorusso ha fatto riferimento alla guerra in Ucraina. Afferma di aver avvertito Zelenskyj

Secondo il dittatore bielorusso il conflitto in Medio Oriente porterà all’abbandono dell’Ucraina da parte dei paesi europei e degli Stati Uniti . Ha anche affermato che gli avvertimenti che avrebbe dovuto dare al presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj all’inizio della guerra si sarebbero avverati.

Le migliori destinazioni invernali europee. La città polacca numero uno nella classifica

– L’Ucraina sarà ancora nostra. Nessuno ha bisogno di questa Ucraina, ha detto Lukashenko in un discorso citato dall’agenzia di stampa statale bielorussa BelTA . – Disordine in Medio Oriente… L’ho avvertito quando è iniziata la guerra. Ho chiamato Zelenskyj e gli ho detto: “Volodia, ascoltami. Sono una persona esperta, lavoro da anni. Si dimenticheranno di te non appena ci sarà un pasticcio da qualche parte”. E cosa sta succedendo? L’Ucraina sta passando in secondo piano, ha detto Lukashenko nel suo discorso. – Bisogna pensare con la testa prima di impegnare il Paese in un’avventura o nell’altra – ha aggiunto.

Pesci in acque torbide e l’Europa che striscia verso la Russia nel bizzarro discorso di Lukashenko

Alla sua tesi sull’abbandono dell’Ucraina ha aggiunto un commento critico nei confronti degli Stati Uniti. Ha cercato di presentare la presunta somiglianza tra la situazione in Afghanistan e Ucraina. – Hanno abbandonato questo Paese (Afghanistan – ndr) e se ne sono andati. Qui sarà esattamente lo stesso. Sono lontani, sono grandi, non ne hanno bisogno, ha affermato Lukashenko. – La loro politica è solo confusione, confusione e confusione. Ovviamente è più facile pescare in acque torbide, ha detto il leader della Bielorussia. – Ecco perché l’Ucraina è la nostra regione. Nel senso che staremo insieme – ha ritenuto.

Il dittatore bielorusso ha espresso la convinzione che la zona di influenza orientale includerebbe non solo l’Ucraina, ma anche tutta l’Europa, che “striscerebbe verso Russia e Bielorussia”. – Oggi gli americani stanno facendo a pezzi l’Europa a loro piacimento. E lei non può resistere, perché tutto è legato al mercato americano, ha affermato Lukashenko nel suo discorso. Ha anche affermato che l’Europa si trova ad affrontare il problema dei politici che non si preoccupano degli interessi nazionali dei loro paesi. – Vedi come sono i politici locali. Li guardo come una persona esperta e a volte mi viene da piangere. Non pensano affatto alle persone, ha detto il leader della Bielorussia.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles