22.3 C
Rome
sabato, Luglio 20, 2024

La Croazia ha donato tutti i suoi elicotteri Mi-8 all’Ucraina. Gen. Polko: Non è ancora abbastanza

La Croazia ha donato tutti i suoi elicotteri Mi-8 all’Ucraina. Gen. Polko: Non è ancora abbastanza. Il generale polacco ed ex comandante del GROM Roman Polko

La Croazia ha consegnato tutti i suoi elicotteri Mi-8 all’Ucraina. Il generale polacco ed ex comandante del GROM Roman Polko in un’intervista a Ukrayina.pl spiega come i soldati ucraini utilizzeranno gli elicotteri Mi-8 sul campo di battaglia e se ciò cambierà il corso delle ostilità.

L’Ucraina sta aspettando Mi-8 e F-16. La Russia domina l’aria

La Croazia ha consegnato tutti i suoi elicotteri Mi-8 all’Ucraina. Lo ha annunciato il ministro della Difesa croato, senza però fornire il numero esatto. In inverno, i primi F-16 appariranno anche nei cieli ucraini, donati, tra gli altri, dalla Norvegia. Per ora, tuttavia, la situazione per i difensori ucraini è difficile perché la Russia domina l’aria e può vedere tutte le posizioni ucraine. L’ex comandante del GROM, generale Roman Polko, ritiene che ciò sia il risultato del ritardo nella consegna di armi all’Ucraina.

Ne ha scritto anche il comandante in capo delle forze armate ucraine, generale Valery Załużny, nel suo articolo per The Economist. “Le armi fornite dall’Occidente sono state sufficienti per sostenere l’Ucraina nella guerra, ma non sono state sufficienti per vincerla. Questa guerra non può essere vinta con armi di ultima generazione e metodi obsoleti. La guerra con la Russia è arrivata ad un punto di stallo e ad un importante progresso tecnologico Per romperlo occorrerà una svolta.” , e questo non è probabile”, ha scritto il generale Załużny, che per la prima volta ha ammesso pubblicamente il suo errore . “Pensavo che i russi sarebbero stati fermati dal numero delle perdite. Non è successo”, ha confessato. 

Osmani si congratula con la Turchia per il centenario della Repubblica: tanti altri secoli e una forte amicizia

Gen. Polko: Putin andrà oltre se sconfiggerà l’Ucraina

La situazione sul fronte è difficile. I russi stanno cercando di circondare Avdiivka e di attaccare le posizioni ucraine vicino a Kupiansk. Ogni mese addestrano altri 20.000 soldati. “Dobbiamo ricordare ogni volta all’Occidente che ogni arma che arriva in Ucraina aumenta anche la sicurezza dell’Europa. L’Ucraina sconfitta significa che Putin non si fermerà”, dice il generale Polko. 

Credo che si tratti ancora di una fornitura a goccia, perché gli aiuti arrivano in un flusso troppo piccolo e con troppo ritardo. Secondo me deve essere un aiuto silenzioso di cui non si parla molto, ma che fa molto. Solo in questo modo l’Ucraina avrà il potenziale di combattimento che le permetterà di fermare l’aggressore. Sicuramente non possono essere diversi aerei

– ha detto il generale Polko in un’intervista a Ukrayina.pl.

In che modo gli elicotteri Mi-8 influenzeranno la guerra in Ucraina?

Secondo l’esperto, l’Ucraina ha bisogno di un sistema di difesa aerea e di un’aviazione che aiuti gli ucraini a ottenere la superiorità aerea. “Solo in questo modo possiamo supportare efficacemente le unità d’attacco delle truppe operative a terra. Deve trattarsi di aviazione, ma sotto forma di elicotteri da combattimento e da trasporto, come Apache o Black Hawk”, afferma il generale Polko.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles