7.1 C
Rome
lunedì, Aprile 15, 2024

Resti umani negli orti di Stettino. Ci sono accordi preliminari, può coinvolgere tre persone

Resti umani negli orti di Stettino. Ci sono accordi preliminari, può coinvolgere tre persone

Resti umani sono stati trovati negli orti di Stettino. Gli esperti che indagano sul caso hanno condiviso le loro prime scoperte. La teoria iniziale presuppone che si tratti delle ossa di tre persone morte durante la seconda guerra mondiale. Resti umani sono stati trovati a Stettino negli orti. Gli esperti stanno attualmente conducendo ricerche per stabilire l’identità del defunto. Finora gli esperti hanno formulato un’ipotesi. Secondo esso, le ossa potrebbero essere state sottoterra fin dalla seconda guerra mondiale .

Resti umani sono stati scoperti durante i lavori negli orti del distretto di Pomorzany

Le ossa sono state scoperte nel distretto di Pomorzany. Il signor Sławomir ne ha parlato in un’intervista a “Głos Szczeciński” . – Recentemente ho sentito parlare di resti umani scoperti nei giardini “Piast” in via Przy Ogrodach – ha detto. I resti sono stati rinvenuti in un vicolo tra i lotti mentre lì venivano effettuati dei lavori di sterro. “Głos Szczeciński” ha stabilito che le ossa erano i resti di tre adulti. Capo del Dipartimento di Genetica Forense e del Dipartimento di Medicina Legale, Ph.D. Andrzej Ossowski ha confermato che le ossa sono esaminate da esperti. Notò, tuttavia, che era “troppo presto per dire da quale periodo provengano”.

Le luminarie natalizie di quest’anno a Cracovia saranno le stesse degli anni precedenti. Grazie a questo potrai risparmiare moltissimo

Stettino. I resti umani sono le ossa dei lavoratori forzati morti durante la seconda guerra mondiale?

Anche se gli specialisti sottolineano che è impossibile determinare con certezza a quale periodo provengano i resti, è già emersa la prima ipotesi, presentata dal poliziotto e storico dottor Marek Łuczak. L’esperto ha detto che le ossa potrebbero essere i resti di tre persone morte durante la seconda guerra mondiale. – In questo posto non c’era nessun campo operaio, il più vicino era nell’odierna via Chmielewski, ma c’era un raccordo ferroviario. Inizialmente sembra la tomba dei lavoratori forzati che furono gettati dal treno su un binario morto e sepolti – ha detto il dott. Łuczak.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles