martedì, Settembre 27, 2022
Repubblica CecaCronacaUn'ondata di caldo in Europa. Registra 43 gradi C in...

Un’ondata di caldo in Europa. Registra 43 gradi C in Francia. La peggiore siccità degli ultimi 80 anni

-

Un’ondata di caldo in Europa. Registra 43 gradi C in Francia. La peggiore siccità degli ultimi 80 anni in Italia. La parte sud-occidentale del continente sta affrontando la siccità e gli incendi boschivi più gravi dall’inizio dell’anno.

Un’ondata di caldo sta investendo l’Europa occidentale e centrale. I termometri nella Repubblica Ceca registrano fino a 38 gradi Celsius. In Francia sono stati raggiunti 43 gradi record. La parte sud-occidentale del continente sta affrontando la siccità e gli incendi boschivi più gravi dall’inizio dell’anno. Il più caldo sarà nel nord-ovest del Paese, così come nella Boemia centrale, compresa Praga. Per queste regioni è stato fissato il livello massimo di allerta per il caldo. 

I termometri mostreranno da 33 a 38 gradi. Non molto più fresco, fino a 33 gradi, sarà nella Boemia orientale, Moravia e Slesia.  Nella parte occidentale del Paese si applica il secondo livello di rischio incendio su tre livelli. Il rischio di incendio sarà ridotto dalle piogge e dai temporali che lunedì attraverseranno la Repubblica Ceca. Domenica, l’istituto statale Meteo France ha preso di mira 52 dipartimenti su 101 con avvisi di terzo grado (su una scala di quattro punti) contro il caldo e/o tempeste intense, ha riportato il quotidiano Le Parisien .

Colonnello McGregor: mentire sull’Ucraina non ha più senso

I paesi dell’UE hanno approvato il KPO polacco. La Polonia ha revocato il blocco della tassa globale

Ucraina. Le spie hanno intercettato la documentazione tecnica del ponte di Crimea. “Questo è il nostro obiettivo numero uno”

 L’ondata di caldo ha colpito soprattutto la parte orientale del Paese. Il periodo più caldo di domenica è l’Alsazia – anche 39 gradi C. Anche la Francia sta combattendo gli incendi boschivi più pericolosi dall’inizio dell’anno. Come risultato di uno di questi, un incendio nella regione di Lozère ha consumato 70 ettari di terreno forestale, ha riferito l’agenzia Reuters. Caldo record nel nord Italia. La peggiore siccità degli ultimi 80 anni

Il caldo record si registra anche nel nord Italia , dove questo mese la temperatura è di 6 gradi superiore alla media di giugno degli ultimi 30 anni. Da diversi giorni a Milano il termometro segna 35 gradi all’ombra durante il giorno. Pertanto, il consumo di elettricità a giugno, dovuto principalmente all’aria condizionata utilizzata 24 ore su 24, è aumentato del 25 per cento e rispetto al freddo maggio di ben il 40 per cento. Ciò causa frequenti guasti alla rete elettrica. In alcuni quartieri di Milano le interruzioni di corrente durano sei ore. La temperatura nella pianura padana dovrebbe raggiungere i 37 gradi lunedì. Martedì è previsto il raffreddamento. Il caldo del nord Italia è accompagnato da una siccità che non si vedeva da 80 anni, con conseguenze disastrose per l’agricoltura. Spagna. I vigili del fuoco combattono gli incendi boschivi dopo un’ondata di caldo

I vigili del fuoco stanno ancora combattendo gli incendi boschivi nel nord della Spagna , innescati da un’ondata di caldo record dalla fine della scorsa settimana. Secondo le informazioni dei servizi spagnoli, il più grande incendio è scoppiato nella catena montuosa della Sierra de la Culebra, vicino al confine nord-occidentale con il Portogallo. Più di 25.000 persone sono già bruciate lì. ettari di bosco. A causa della propagazione degli incendi, gli abitanti di venti villaggi circostanti sono stati evacuati. Secondo le autorità locali, la situazione è talmente migliorata che hanno potuto tornare alle proprie case. 

È stato anche riferito che le ferrovie precedentemente chiuse, inclusa quella che collegava la Galizia con Madrid, sono state riaperte. Gli incendi si sono propagati anche, tra gli altri nella regione nord-occidentale della Catalogna e nella regione nord della Navarra. Le autorità locali hanno esortato la Navarrese a evitare “viaggi inutili” per non ostacolare il lavoro dei vigili del fuoco. Le alte temperature e le forti raffiche da sud rendono difficile affrontare le intemperie. All’inizio del fine settimana, le temperature in molte regioni della Spagna erano sopra i 40 gradi C, ma stanno già rallentando. Aiuta l’Ucraina, partecipa alla raccolta fondi.

Leonardo Pietro Moliternihttps://www.notiziedaest.com
Presidente dell'Associazione L'Ancora Capo Redattore Responsabile ma sono soprattutto giornalista, foto reporter e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Ho sposato Periodicodaily.com e Notiziedaest.com ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Sono un libero giornalista indipendente porto alla luce l'informazione Nazionale e Estera .. Soprattutto Cronaca, Meteorologia, Sismologia, Geo Vulcanologia, Ambiente e Clima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest news

Scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate

Volodymyr Zelensky sulla scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate. Enormi tombe con centinaia...

Ha sparato al comandante nell’ufficio di mobilitazione. “La prigione è meglio della morte in Ucraina”

Ha sparato al comandante nell'ufficio di mobilitazione. "La prigione è meglio della morte in Ucraina". Molti russi sono contrari all'arruolamento...

Il generale Mud ritorna, seguito solo dall’inverno. Al fronte andrà solo peggio

Il generale Mud ritorna, seguito solo dall'inverno. Al fronte andrà solo peggio. La situazione per i russi può diventare rapidamente...

Media: 261.000 uomini sono già fuggiti dalla Russia dopo lannuncio di Vladimir Putin

 Media: 261.000 uomini sono già fuggiti dalla Russia. Vladimir Putin ha annunciato mercoledì scorso una mobilitazione parziale in Russia . Secondo le...
- Advertisement -spot_img

Volodymyr Zelensky l’ebreo più influente del 2022 nella classifica del Jerusalem Post

Volodymyr Zelensky l'ebreo più influente del 2022 nella classifica del Jerusalem Post. Il presidente dell'Ucraina ha superato, tra gli...

Il presidente Zelenskiy conferma: l’Ucraina ha ricevuto i sistemi NASAMS dagli Stati Uniti

Il presidente Zelenskiy conferma: l'Ucraina ha ricevuto i sistemi NASAMS dagli Stati Uniti. Volodymyr Zelensky ha affermato che si...

Must read

Scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate

Volodymyr Zelensky sulla scoperta di altre fosse comuni a...

Ha sparato al comandante nell’ufficio di mobilitazione. “La prigione è meglio della morte in Ucraina”

Ha sparato al comandante nell'ufficio di mobilitazione. "La prigione è...

Potrebbero interessartiRELATED
Recommended to you