martedì, Settembre 27, 2022
RussiaCronaca"Sotto bandiera polacca, ma gli azionisti sono società russe". Le...

“Sotto bandiera polacca, ma gli azionisti sono società russe”. Le navi operano ancora tra Elbląg e la Russia

-

“Sotto bandiera polacca, ma gli azionisti sono società russe”. Le navi operano ancora tra Elbląg e la Russia. Sono sotto bandiera polacca, ma gli unici azionisti sono le società russe” – sottolinea Michał Szczerba del PO.

La decisione di scavare la Vistola, criticata per motivi economici e ambientali, è stata quella di aiutare la Polonia a diventare indipendente dalla Russia. Nel frattempo, politici e giornalisti notano che ci sono ancora chiatte sulla rotta tra Elbląg e Kaliningrad. “Sono sotto bandiera polacca, ma gli unici azionisti sono le società russe” – sottolinea Michał Szczerba del PO. Il porto di Elbląg, senza attendere una decisione generale dell’Unione Europea , ha deciso all’inizio di marzo di non accettare navi russe. Gli operatori si sono rifiutati di servire le navi provenienti dalla Federazione Russa, il che li ha costretti a tornare indietro. – Nel porto di Elbląg vengono movimentate solo navi battenti bandiera polacca e carichi che non vengono acquistati in Russia – ha assicurato a marzo Arkadiusz Zgliński, direttore della compagnia Elbląg Sea Port Authority.

A maggio, la “Gazeta Wyborcza” di Elbląg ha riferito che le sanzioni avevano colpito duramente il porto. Come si legge nel materiale di Paweł Wojciechowski, in precedenza “ben il 96 per cento degli scambi di merci avveniva con i porti di Kaliningrad”. L’autore ha notato che le uniche navi da e per lì erano chiatte con torba.m – Ogni giorno riceviamo diverse telefonate che ci chiedono se possiamo esportare nella Federazione Russa. E non sorprende, perché molte aziende si sono opposte al muro. Per rimanere sul mercato, il porto deve ora diversificare fortemente le sue attività – ha affermato Zgliński in un’intervista a “GW”. Morawiecki sull’abbandono della dipendenza dalla Russia. Il giornalista chiede delle spalle.

La Bielorussia ha iniziato le manovre vicino al confine con la Polonia. Ci sono anche i russi. “Liberare il territorio occupato dal nemico”

Veicoli da combattimento appositamente contrassegnati sono apparsi in Bielorussia

Confine polacco-bielorusso. I soldati stanno smantellando una barriera di filo metallico lungo il fiume Bug

Sabato 17 settembre è stato aperto un canale di navigazione sullo Spit Vistola . I politici del campo al potere che hanno parlato durante la cerimonia hanno sottolineato che darebbe alla Polonia l’opportunità di diventare indipendente dalla Russia. – Questo investimento apre nuove opportunità per l’intero tratto di costa polacca , lungo diverse decine di chilometri, che dipendeva dalla Russia. Oggi perdiamo questa dipendenza – ha affermato Mateusz Morawiecki . Vale anche la pena aggiungere che attualmente il porto non supporta unità più grandi. Secondo money.pl , “il completo approfondimento del fiume Elbląg consentirà al porto di movimentare navi che possono trasportare da 5.000 a anche 8.000 tonnellate. Attualmente – a causa del pescaggio massimo fino a 2 m – chiatte con una capacità di carico di fino a 1mila o 1,5mila tonnellate”.

Politici e giornalisti dell’opposizione rilevano, tuttavia, che le chiatte operano ancora sulla rotta da e per Kaliningrad (si noti, tuttavia, che navigano tutte sotto bandiera polacca).  “La chiatta Krystyna sta appena lasciando il porto di Elbląg. No, non si sta dirigendo verso il canale sullo Spit. Non ha bisogno del molo. Krystyna va alla russa Kaliningrad. Come ogni settimana” – ha scritto il giornalista WP.pl Szymon Jadczak. A sua volta, secondo i suoi rapporti, una chiatta vuota, Atlant1, è arrivata da Kaliningrad a Elbląg. 

Sulla questione è intervenuto anche il deputato Michał Szczerba del PO. “La nave da Kaliningrad è entrata a Elbląg più di tre ore fa. È battente bandiera polacca, ma gli unici azionisti sono due società russe. Non è così che doveva essere?” – ha scritto su Twitter nel pomeriggio, postando un link ad una pagina che permette di seguire il percorso delle unita.

Abbiamo chiesto informazioni sulle chiatte che operano sulla rotta tra la Polonia e Kaliningrad, e il loro carico, al porto di Elbląg. Stiamo aspettando risposta. La Russia al terzo posto in termini di importazioni in Polonia: gli ultimi dati GUS

Vi ricordiamo che, nonostante le forti dichiarazioni dei politici del campo al potere sulla separazione dalla Russia, il processo non sta avvenendo rapidamente. Secondo gli ultimi dati GUS pubblicati il ​​15 settembre, le importazioni dalla Russia alla Polonia sono ammontate a 53,1 miliardi di PLN dall’inizio di quest’anno alla fine di luglio. A quel tempo, la Russia restava il terzo partner della Polonia in termini di valore delle importazioni, dopo la Germania (dove acquistavamo beni per 247 miliardi di PLN) e la Cina (195,8 miliardi di PLN).

A loro volta, i dati presentati dall’ufficio a giugno hanno mostrato che ad aprile 2022 avevamo acquistato beni dalla Russia per 38,9 miliardi di PLN (il doppio rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno). Solo a marzo e aprile, poco dopo l’attacco all’Ucraina, il valore delle importazioni ammontava a 21,7 miliardi di PLN. I dati attuali mostrano che i nostri acquisti in Oriente non sono più così impressionanti. Da maggio a luglio abbiamo effettuato acquisti nella Federazione Russa per un importo di soli 14,2 miliardi di PLN. 

L’embargo imposto alla Russia è in gran parte responsabile di questo calo, principalmente sui combustibili che esporta (l’embargo sul carbone russo è in vigore in Polonia da metà aprile).

Leonardo Pietro Moliternihttps://www.notiziedaest.com
Presidente dell'Associazione L'Ancora Capo Redattore Responsabile ma sono soprattutto giornalista, foto reporter e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Ho sposato Periodicodaily.com e Notiziedaest.com ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Sono un libero giornalista indipendente porto alla luce l'informazione Nazionale e Estera .. Soprattutto Cronaca, Meteorologia, Sismologia, Geo Vulcanologia, Ambiente e Clima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest news

Scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate

Volodymyr Zelensky sulla scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate. Enormi tombe con centinaia...

Ha sparato al comandante nell’ufficio di mobilitazione. “La prigione è meglio della morte in Ucraina”

Ha sparato al comandante nell'ufficio di mobilitazione. "La prigione è meglio della morte in Ucraina". Molti russi sono contrari all'arruolamento...

Il generale Mud ritorna, seguito solo dall’inverno. Al fronte andrà solo peggio

Il generale Mud ritorna, seguito solo dall'inverno. Al fronte andrà solo peggio. La situazione per i russi può diventare rapidamente...

Media: 261.000 uomini sono già fuggiti dalla Russia dopo lannuncio di Vladimir Putin

 Media: 261.000 uomini sono già fuggiti dalla Russia. Vladimir Putin ha annunciato mercoledì scorso una mobilitazione parziale in Russia . Secondo le...
- Advertisement -spot_img

Volodymyr Zelensky l’ebreo più influente del 2022 nella classifica del Jerusalem Post

Volodymyr Zelensky l'ebreo più influente del 2022 nella classifica del Jerusalem Post. Il presidente dell'Ucraina ha superato, tra gli...

Il presidente Zelenskiy conferma: l’Ucraina ha ricevuto i sistemi NASAMS dagli Stati Uniti

Il presidente Zelenskiy conferma: l'Ucraina ha ricevuto i sistemi NASAMS dagli Stati Uniti. Volodymyr Zelensky ha affermato che si...

Must read

Scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate

Volodymyr Zelensky sulla scoperta di altre fosse comuni a...

Ha sparato al comandante nell’ufficio di mobilitazione. “La prigione è meglio della morte in Ucraina”

Ha sparato al comandante nell'ufficio di mobilitazione. "La prigione è...

Potrebbero interessartiRELATED
Recommended to you