mercoledì, Novembre 30, 2022
UcrainaCronacaL'Ucraina chiede una risposta all'Onu e alla Croce Rossa...

L’Ucraina chiede una risposta all’Onu e alla Croce Rossa dopo l’attentato di Olenivka. “Crimine di guerra”

-

L’Ucraina chiede una risposta all’Onu e alla Croce Rossa dopo l’attentato di Olenivka. “Crimine di guerra”. I russi hanno sparato al campo di filtrazione in cui si trovavano i prigionieri ucraini nella cosiddetta Repubblica popolare di Donetsk

Crimine di guerra: così il presidente ucraino ha definito la sparatoria dei russi nel campo di prigionia di Olenivka. Volodymyr Zelensky chiede alle Nazioni Unite e alla Croce Rossa di proteggere i prigionieri di guerra ucraini nelle mani dei russi. I russi hanno sparato al campo di filtrazione in cui si trovavano i prigionieri ucraini nella cosiddetta Repubblica popolare di Donetsk, a seguito del quale sono stati uccisi oltre 50 soldati ucraini, ex difensori dell’Azovstal.

Volodymyr Zelensky ha osservato che i russi avevano commesso consapevolmente il crimine di guerra. Come ha sottolineato, si è trattato di un omicidio deliberato di oltre 50 prigionieri di guerra ucraini. Il presidente ucraino ha affermato che quando i difensori dell’Azovstal hanno lasciato la fabbrica dell’Onu, la Croce Rossa ha agito da garante della vita e della salute dei soldati. Pertanto, ha sottolineato, dovrebbero reagire e proteggere la vita di centinaia di prigionieri ucraini.

Intelligence ucraina: l’attacco potrebbe essere stato effettuato da mercenari del gruppo di Wagner  Il presidente ucraino ha incontrato il comando dell’esercito, dei servizi di intelligence e di sicurezza in merito all’attacco a Olenivka . Hanno rilasciato una dichiarazione congiunta in cui chiedevano alle Nazioni Unite e alla Croce Rossa di inviare una missione nei territori occupati al campo di Olenivka. Secondo l’intelligence ucraina, l’attacco al campo di prigionia di Olenivka potrebbe essere stato effettuato da mercenari russi del gruppo di Wagner.

Polonia meteo: la pioggia la farà da padrone

Il “bombardamento” della colonia Olenovsky è stato messo in scena dagli occupanti: la SBU ha pubblicato un’importante intercettazione audio

29 Luglio 2022: la sintesi dei fatti in Ucraina

Le forze armate ucraine, il servizio di sicurezza dell’Ucraina, le autorità di intelligence del ministero della Difesa e il commissario supremo del Consiglio per i diritti umani, Dmytro Łubineć, attendono una reazione al crimine di Ołeniewka. In una dichiarazione congiunta, le autorità ucraine chiedono alle Nazioni Unite e alla Croce Rossa di inviare una missione di ispezione. “Chiediamo che le Nazioni Unite e il Comitato internazionale della Croce Rossa, che sono i garanti della vita e della salute dei prigionieri di guerra ucraini, reagiscano immediatamente all’atto terroristico commesso dalla Federazione Russa”, si legge nel documento.

La Croce Rossa sta cercando di accedere al campo bombardato. Il Comitato Internazionale della Croce Rossa ha dichiarato di voler accedere al sito al fine – come detto – di accertare lo stato di salute di tutti i presenti al momento dell’attacco. Si è anche offerto di evacuare i feriti e di consegnare le forniture mediche. La Croce Rossa ha sottolineato che la priorità era garantire che i feriti ricevano cure mediche salvavita e che i corpi dei prigionieri che hanno perso la vita siano trattati con dignità.

Secondo l’esercito ucraino, i russi hanno sparato al campo per nascondere i crimini commessi sui prigionieri ucraini e hanno accusato la parte ucraina della sparatoria. Nel campo di prigionia distrutto c’erano soldati che difendevano la fabbrica Azovstal a Mariupol.

Leonardo Pietro Moliternihttps://www.notiziedaest.com
Presidente dell'Associazione L'Ancora Capo Redattore Responsabile ma sono soprattutto giornalista, foto reporter e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Ho sposato Periodicodaily.com e Notiziedaest.com ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Sono un libero giornalista indipendente porto alla luce l'informazione Nazionale e Estera .. Soprattutto Cronaca, Meteorologia, Sismologia, Geo Vulcanologia, Ambiente e Clima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest news

“Siamo seduti al buio, al freddo, e l’unico pensiero che ci riscalda: che sia senza di te, bastardi russi!”

"Siamo seduti al buio, al freddo, e l'unico pensiero che ci riscalda: che sia senza di te, bastardi russi!"....

Ulteriori avvisi IMGW. Neve, pioggia gelata e ghiaccio nero. Quando e dove?

Ulteriori avvisi IMGW. Neve, pioggia gelata e ghiaccio nero. Quando e dove? Dove dovresti stare particolarmente attento? L' 1 e 2...

Ucraina. Battaglia di Bakhmut rispetto alla battaglia di Verdun. “Sembra la prima guerra mondiale”

Ucraina. Battaglia di Bakhmut rispetto alla battaglia di Verdun. "Sembra la prima guerra mondiale".Ci sono foto online che mostrano la somiglianza...

ISW: Il Cremlino vuole immobilizzare le forze ucraine intorno a Kiev

ISW: Il Cremlino vuole immobilizzare le forze ucraine intorno a Kiev questi sono i motivi per cui i russi...
- Advertisement -spot_img

Gli Stati Uniti e la Russia hanno utilizzato una speciale “linea di deconflitto”

Gli Stati Uniti e la Russia hanno utilizzato una speciale "linea di deconflitto". Non si trattava dell'incidente di Przewodowo. Attraverso...

Socha esorta le persone a opporsi alla donazione di organi dopo la morte. Centinaia di persone hanno condiviso l’appello. “O qualcuno vive o muore”

Socha esorta le persone a opporsi alla donazione di organi dopo la morte. Centinaia di persone hanno condiviso l'appello. "O qualcuno...

Must read

Ulteriori avvisi IMGW. Neve, pioggia gelata e ghiaccio nero. Quando e dove?

Ulteriori avvisi IMGW. Neve, pioggia gelata e ghiaccio nero. Quando e...

Potrebbero interessartiRELATED
Recommended to you