venerdì, Settembre 22, 2023
RussiaAttualitàJoe Biden: Se la Russia attacca l'Ucraina, non ci...

Joe Biden: Se la Russia attacca l’Ucraina, non ci sarà il Nord Stream 2

-

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha avvertito che se la Russia invaderà l’Ucraina, la costruzione del controverso gasdotto Nord Stream 2 verrà interrotta.

“Se la Russia invade l’Ucraina, cioè i carri armati oi soldati russi attraversano di nuovo i confini dell’Ucraina. Allora non ci sarà più il Nord Stream 2”, ha detto Joe Biden in un incontro con i giornalisti dopo i colloqui con il cancelliere tedesco Olaf Scholz.

Se la Russia deciderà di aggredire, risponderemo insieme alla Germania e alla NATO nel suo insieme

Biden ha sottolineato che durante l’incontro con il capo del governo tedesco, aveva concordato un pacchetto di sanzioni contro la Russia, ed entrambi i paesi hanno convenuto che avrebbero risposto a una possibile aggressione da parte della Russia. Allo stesso tempo, ha assicurato che entrambe le parti hanno convenuto che in tal caso non ci sarebbe stato il ritorno al “business as usual”.

Saremo uniti, agiremo insieme e faremo tutti i passi necessari

– disse Olaf Scholz.

La Russia sta radunando truppe al confine con l’Ucraina. L’Occidente sta rispondendo

L’Occidente nutre serie preoccupazioni dalla fine del 2021 che Mosca stia ammassando truppe lungo il confine con l’Ucraina per un’invasione. La Russia nega di pianificare un attacco. Afferma che il Paese vuole solo garantire la sua sicurezza.

Pochi giorni fa, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente francese Emmanuel Macron hanno parlato al telefono di una risposta congiunta a una possibile invasione russa dell’Ucraina. Secondo la Casa Bianca, i leader hanno convenuto che in caso di aggressione da parte dei loro paesi, avrebbero intrapreso azioni diplomatiche congiunte, oltre a imporre sanzioni economiche a Mosca.

Il Regno Unito vuole dare garanzie alla Russia La NATO è alleanza difensiva, insiste sul diritto dei paesi di aderire

Gazprom non ha prenotato un transito aggiuntivo attraverso l’Ucraina e il pompaggio attraverso la Polonia

Lunedì il presidente francese ha fatto visita al Cremlino. Macron ha espresso la speranza che i colloqui possano diventare l’inizio della strada per l’attenuazione delle tensioni in Ucraina e che si trovi una soluzione comune per evitare la guerra . 

Stoltenberg sulle attività della NATO: altre decine di migliaia di soldati in attesa

Sempre lunedì, poco dopo l’incontro con il presidente Andrzej Duda, il capo della NATO Jens Stoltenberg ha assicurato che nelle ultime settimane i paesi dell’Alleanza avevano deciso di rafforzare le loro forze sul fianco orientale in risposta alle azioni della Russia intorno all’Ucraina. Questi includono navi e aerei aggiuntivi trasferiti nei paesi della nostra regione dalla Danimarca, dai Paesi Bassi o dalla Spagna.

– Questa è la maggiore presenza organizzata nelle ultime settimane e la stiamo accelerando. Successivamente, abbiamo aumentato la disponibilità della Forza di reazione rapida della NATO in modo che potesse essere dispiegata rapidamente quando necessario. E queste forze sono circa 40.000 soldati che possono essere schierati in breve tempo. Ma stiamo anche discutendo di alcuni regolamenti e aggiustamenti a lungo termine, ha assicurato Stoltenberg.

Allo stesso tempo, il capo della NATO ha sottolineato che l’Alleanza è costantemente pronta a dialogare con la Russia. Ha ricordato che temi specifici di discussione, come il controllo degli armamenti, sono stati inclusi nella risposta scritta della NATO a Mosca in risposta alle sue richieste per il cosiddetto garanzia di sicurezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest news

Gli slovacchi hanno già raggiunto un accordo sul grano. L’Ucraina sospende la denuncia all’OMC

Gli slovacchi hanno già raggiunto un accordo sul grano. L'Ucraina sospende la denuncia all'OMC. Fino a quando questo sistema non...

Una svolta improvvisa per quanto riguarda l’embargo ucraino su mele e verdure polacche. La dichiarazione di Taras Kaczka

Una svolta improvvisa per quanto riguarda l'embargo ucraino su mele e verdure polacche. La dichiarazione di Taras Kaczka Svolta improvvisa...

Gli ungheresi commentano la disputa sulle importazioni di grano. “Prefigurazione di futuri conflitti”

Gli ungheresi commentano la disputa sulle importazioni di grano. "Prefigurazione di futuri conflitti" Gli ungheresi commentano la disputa sulle importazioni di...

Ambasciatore dell’Ucraina: Nessuno nel nostro paese vorrebbe problemi per gli agricoltori polacchi

Ambasciatore dell'Ucraina: Nessuno nel nostro paese vorrebbe problemi per gli agricoltori polacchi In Ucraina non c'è nessuno che abbia interesse...
- Advertisement -spot_img

L’ambasciatore polacco negli USA spiega le parole del primo ministro Morawiecki sugli armamenti per l’Ucraina. “Sleale”

L'ambasciatore polacco negli USA spiega le parole del primo ministro Morawiecki sugli armamenti per l'Ucraina. "Sleale" Giovedì i media di tutto...

Un uomo in fiamme per le strade di Varsavia. La guardia cittadina è corsa in aiuto dell’uomo

Un uomo in fiamme per le strade di Varsavia. La guardia cittadina è corsa in aiuto dell'uomo. Un uomo in...

Must read

Gli slovacchi hanno già raggiunto un accordo sul grano. L’Ucraina sospende la denuncia all’OMC

Gli slovacchi hanno già raggiunto un accordo sul grano. L'Ucraina...

Potrebbero interessartiRELATED
Recommended to you