martedì, Settembre 27, 2022
AlbaniaIl ministero degli Esteri ha commentato "l'espulsione" dei diplomatici...

Il ministero degli Esteri ha commentato “l’espulsione” dei diplomatici russi da Pristina

-

Il ministero degli Esteri ha commentato “l’espulsione” dei diplomatici russi da Pristina ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova

Le azioni di Pristina contro i diplomatici russi non comportano conseguenze per il loro status giuridico: sono accreditati presso la Missione delle Nazioni Unite in Kosovo , ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova . Le sue parole sono riportate sul sito web dell’agenzia.Il giorno prima, la presidente dell’autoproclamato Kosovo, Viosa Osmani, aveva annunciato sui social network che stava espellendo due rappresentanti russi presenti a Pristina.

Ha spiegato questo con il fatto che le loro azioni minacciano la sicurezza nazionale e l’ordine costituzionale. “In conformità con il diritto internazionale e la risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza dell’ONU, che è fondamentale per un accordo in Kosovo, sono accreditati presso la Missione di amministrazione provvisoria delle Nazioni Unite in Kosovo (UNMIK) e non hanno nulla a che fare con le strutture di questa autoproclamata” stato”, ha detto Zakharova.

Shoigu ha detto che la NATO sta spingendo le forze verso i confini della Russia

La Bielorussia scudo della Federazione Russa

Ha inoltre invitato l’UNMIK, nell’ambito del suo mandato, a garantire la sicurezza del personale della Cancelleria russa a Pristina.”Ci aspettiamo le adeguate garanzie scritte dall’amministrazione delle Nazioni Unite”, ha detto una portavoce del ministero degli Esteri. Nella parte settentrionale della regione, abitata prevalentemente da serbi, il 13 ottobre si sono verificati disordini causati dall’azione della polizia del Kosovo, che ha utilizzato granate esplosive e gas lacrimogeni. I residenti hanno bloccato diverse strade, dopodiché la polizia ha fatto irruzione nelle farmacie e nei punti vendita locali. Lì è arrivata anche l’unità speciale del ROSU.

Successivamente, il rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite, Vasily Nebenzya, ha affermato che la situazione nella regione è degradante e ha aggiunto che ciò è dovuto alla mancanza di reazione da parte dell’Occidente e al suo sostegno a Pristina. Nel 1999, lo scontro armato tra i separatisti albanesi dell’Esercito di liberazione del Kosovo e l’esercito e la polizia serbi ha portato al bombardamento della Jugoslavia (che all’epoca era costituita da Serbia e Montenegro ) da parte delle forze della NATO. Il 17 febbraio 2008, le strutture kosovo-albanesi di Pristina hanno dichiarato unilateralmente l’indipendenza dalla Serbia. L’autoproclamata repubblica non è riconosciuta da Serbia, Russia, Cina, Israele, Iran, Spagna, Grecia e un certo numero di altri stati.

Leonardo Pietro Moliternihttps://www.notiziedaest.com
Presidente dell'Associazione L'Ancora Capo Redattore Responsabile ma sono soprattutto giornalista, foto reporter e video reporter. Realizzo reportage e documentari in forma breve, in Italia e all'estero. Ho sposato Periodicodaily.com e Notiziedaest.com ed è un matrimonio felice. Racconto storie di umanità varia, mi piace incrociare le fragilità umane, senza pietismo e ribaltando il tavolo degli stereotipi. Per farlo uso le parole e le immagini. Sono un libero giornalista indipendente porto alla luce l'informazione Nazionale e Estera .. Soprattutto Cronaca, Meteorologia, Sismologia, Geo Vulcanologia, Ambiente e Clima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Latest news

Scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate

Volodymyr Zelensky sulla scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate. Enormi tombe con centinaia...

Ha sparato al comandante nell’ufficio di mobilitazione. “La prigione è meglio della morte in Ucraina”

Ha sparato al comandante nell'ufficio di mobilitazione. "La prigione è meglio della morte in Ucraina". Molti russi sono contrari all'arruolamento...

Il generale Mud ritorna, seguito solo dall’inverno. Al fronte andrà solo peggio

Il generale Mud ritorna, seguito solo dall'inverno. Al fronte andrà solo peggio. La situazione per i russi può diventare rapidamente...

Media: 261.000 uomini sono già fuggiti dalla Russia dopo lannuncio di Vladimir Putin

 Media: 261.000 uomini sono già fuggiti dalla Russia. Vladimir Putin ha annunciato mercoledì scorso una mobilitazione parziale in Russia . Secondo le...
- Advertisement -spot_img

Volodymyr Zelensky l’ebreo più influente del 2022 nella classifica del Jerusalem Post

Volodymyr Zelensky l'ebreo più influente del 2022 nella classifica del Jerusalem Post. Il presidente dell'Ucraina ha superato, tra gli...

Il presidente Zelenskiy conferma: l’Ucraina ha ricevuto i sistemi NASAMS dagli Stati Uniti

Il presidente Zelenskiy conferma: l'Ucraina ha ricevuto i sistemi NASAMS dagli Stati Uniti. Volodymyr Zelensky ha affermato che si...

Must read

Scoperta di altre fosse comuni a Izium: intere famiglie sono state torturate

Volodymyr Zelensky sulla scoperta di altre fosse comuni a...

Ha sparato al comandante nell’ufficio di mobilitazione. “La prigione è meglio della morte in Ucraina”

Ha sparato al comandante nell'ufficio di mobilitazione. "La prigione è...

Potrebbero interessartiRELATED
Recommended to you