14.6 C
Rome
sabato, Luglio 20, 2024

Una ragazza di 13 anni ha dato alla luce un bambino durante una gita scolastica. Le autorità di Sochaczew chiedono “spiegazioni urgenti”

Una ragazza di 13 anni ha dato alla luce un bambino durante una gita scolastica. Le autorità di Sochaczew chiedono “spiegazioni urgenti”

Le autorità di Sochaczew hanno lanciato un appello all’intervento del Centro dei servizi sociali nel caso di una ragazzina di 13 anni che ha dato alla luce un bambino durante una gita scolastica. L’ufficio ha chiesto spiegazioni urgenti anche alla direzione della scuola, si legge nel comunicato ufficiale.

La settimana scorsa (15 maggio), la polizia e i paramedici sono intervenuti in uno dei centri ricreativi di Zator (Voivodato della Piccola Polonia ). Una ragazza di 13 anni che partecipava ad una gita scolastica ha dato alla luce un bambino in bagno. Sia l’adolescente che il neonato sono stati trasportati in ospedale. In relazione al caso, è stato avviato un procedimento per rapporto sessuale con una persona di età inferiore a 15 anni. Quasi una settimana dopo l’incidente di Zator, le autorità di Sochaczew , da dove proviene la ragazza di 13 anni,  hanno commentato la questione .Una ragazzina di 13 anni ha partorito durante una gita scolastica. C’è una dichiarazione delle autorità di Sochaczew. “Richiesta di chiarimenti urgenti”

Lunedì 20 maggio il municipio di Sochaczew ha pubblicato un annuncio ufficiale sull’incidente che ha coinvolto una ragazza di 13 anni. “Riferendosi alle notizie riportate dai media sull’incidente avvenuto durante una gita scolastica organizzata da una delle scuole primarie, l’ufficio municipale di Sochaczew spiega che la polizia e il tribunale competente per la famiglia sono stati immediatamente informati della situazione. Lo studente e le persone coinvolte nel caso hanno ricevuto sostegno” – hanno scritto le autorità cittadine.

“L’ufficio ha chiesto spiegazioni urgenti alla direzione della scuola e al Centro Servizi Sociali di adottare misure di intervento. Secondo le prime informazioni ottenute dalla scuola, né la direzione né i dipendenti erano a conoscenza delle condizioni del minore. Fino alla decisione del tribunale, non forniremo informazioni dettagliate per il benessere del bambino e dei suoi cari”, si legge nella nota. 

Localmente saranno presenti temporali e grandinate. L’IMWM ha emesso un avvertimento in queste contee

Il caso dell’adolescente è stato portato al tribunale della famiglia

Come abbiamo riportato su Gazeta.pl, la polizia ha stabilito che il padre del bambino è un ragazzo di età inferiore a 17 anni. Pertanto, invece che all’ufficio del pubblico ministero, il caso è stato deferito al tribunale della famiglia di Sochaczew. Pertanto il minore non sarà soggetto a responsabilità penale. Come ci ha detto la giudice Iwona Wiśniewska-Bartoszewska, portavoce del tribunale distrettuale di Płock, sul caso è attualmente in corso il procedimento probatorio.

“Il tribunale non ha informazioni sulla procedura della Carta blu eseguita nella casa della famiglia della ragazza. La famiglia della ragazza è affidata alle cure del Centro distrettuale di supporto familiare e la ragazza viene allevata da sua madre, che non aveva potestà genitoriale limitata . Non c’erano precedenti casi pendenti contro la ragazza.” – ha detto il giudice Iwona Wiśniewska-Bartoszewska. Puoi leggere di più al riguardo nell’articolo: Una ragazza di 13 anni ha partorito durante una gita scolastica. La corte ha fornito nuove informazioni .

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles