22.7 C
Rome
sabato, Giugno 22, 2024

Il Consiglio nel suo insieme ha adottato il progetto di legge sulla mobilitazione: norme fondamentali, modifiche e quando entrerà in vigore

Il Consiglio nel suo insieme ha adottato il progetto di legge sulla mobilitazione: norme fondamentali, modifiche e quando entrerà in vigore

Su richiesta del TCC, agli evasori sarà limitato il diritto di guidare veicoli. Giovedì 11 aprile  la Verkhovna Rada ha adottato il progetto di legge sulla mobilitazione  in tutta l’Ucraina. Entrerà in vigore un mese dopo la firma da parte del presidente Volodymyr Zelenskyj.

Contenuto

  1. Quale sarà il processo di mobilitazione e chi avrà il compito di notificare le convocazioni
  2. Cambiano la norma fondamentale del disegno di legge sulla mobilitazione
  3. Chi è soggetto a mobilitazione solo a piacimento
  4. Quali nuovi compiti attendono i coscritti
  5. Cosa attende gli uomini che sono all’estero
  6. Nuovi motivi di licenziamento dal servizio militare
  7. A cui viene concesso il differimento dall’esercito
  8. I firmatari avranno il diritto di guidare un’auto limitata su richiesta del TCC

Quali sono le norme fondamentali contenute nel testo, quali cambiamenti possono aspettarsi i coscritti e quali punizioni verranno applicate agli evasori – leggi nell’articolo TSN.ua .

A proposito, come affermato nella conclusione della Commissione Principale, durante la preparazione del progetto di legge per la seconda lettura, sono stati ricevuti 4.195 emendamenti e proposte della Commissione, che sono delineati nella decisione della Commissione del 9 aprile 2024. Pertanto, il numero totale di emendamenti e proposte è stato di  4.294,  di cui 31 accettati  e 4.263 respinti  .

Quale sarà il processo di mobilitazione e chi avrà il compito di notificare le convocazioni

La deputata popolare Maryana Bezugla ha affermato che, secondo il testo preparato dalla Commissione per la seconda lettura, il processo di mobilitazione si svolgerà come segue:

  • Gli enti statali locali e le amministrazioni sono obbligati e non contribuiscono alla mobilitazione, come prima.
  • Mobilitazione dei veicoli – chiarimenti. Per i cittadini: se possiedono più di un veicolo, possono mobilitarsi.
  • I cittadini che hanno la registrazione militare registrano volontariamente il proprio conto elettronico come coscritto, coscritto o riservista.

▶ Sul canale YouTube di TSN, potete guardare il video

Cambiano le norme fondamentali del disegno di legge sulla mobilitazione

Secondo il documento adottato, sono previste le seguenti modifiche:

  • le persone con disabilità e quelle liberate dalla prigionia hanno diritto alla smobilitazione;
  • i coscritti con idoneità limitata devono sottoporsi a  un addestramento militare ripetuto entro 12 mesi ;
  • i coscritti a cui è stata diagnosticata la disabilità del gruppo II o III  dopo il 24 febbraio 2022  (ad eccezione del personale militare) sono soggetti a una visita medica ripetuta per determinare l’idoneità al servizio;
  • i servizi consolari saranno limitati per gli uomini dai 18 ai 60 anni senza documenti di registrazione militare  ;
  • su richiesta del TCC, gli uomini che non aggiornano i loro dati di registrazione militare e sfuggono alla mobilitazione potranno  limitare il diritto di guidare veicoli.
  • tutti i coscritti rilasciati vengono trasferiti alla risorsa di mobilitazione, secondo le regole generali (dai 25 anni)
  • viene introdotto l’addestramento militare di base.
  • è introdotto il servizio militare di base facoltativo fino a 25 anni per coloro che non hanno completato la formazione militare di base.

Chi è soggetto a mobilitazione solo a piacimento

Secondo il progetto sono soggetti a mobilitazione volontaria:

  • persone con disabilità (per il servizio militare con contratto)
  • persone liberate dalla prigionia
  • persone di età inferiore ai 25 anni che hanno completato la formazione militare di base o il servizio militare di base.

Quali nuovi compiti attendono i coscritti

Bezugla ha aggiunto che appariranno nuove responsabilità per i cittadini coscritti. Questi sono:

  • Superare una visita medica durante la mobilizzazione.
  • Chiarisci i tuoi dati nel TsNAP/TCC SP/ufficio elettronico del coscritto. Non possono mobilitarsi nel TsNAP, si limitano a chiarire i dati.
  • Porta sempre con te un documento di registrazione militare (VOD) durante la legge marziale.

Vorremmo aggiungere che tutti i coscritti che non hanno ancora specificato i propri dati nel  TCC devono farlo entro 60 giorni dal prossimo decreto presidenziale sulla continuazione della mobilitazione. 

Cosa attende gli uomini che sono all’estero

I militari di leva che si trovano all’estero dovranno aggiornare i propri dati da remoto durante i servizi consolari. Questa procedura è necessaria solo per i registri militari del Ministero della Difesa, ha spiegato il Comitato per la Sicurezza Nazionale. 

L’erogazione dei servizi consolari avverrà entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge con contestuale aggiornamento dei dati. Cioè, un uomo in età di leva può venire a ricevere il servizio consolare durante questi 60 giorni e può aggiornare i suoi dati. 

Tuttavia, come ha riferito il deputato del popolo Oleksiy Goncharenko, i servizi consolari per gli uomini di età compresa tra i 18 ei 60 anni  saranno limitati in assenza di documenti di registrazione militare .

Nuovi motivi di licenziamento dal servizio militare

Il licenziamento dal servizio può essere militare:

  • che erano in cattività (involontariamente)
  • a cui è stata diagnosticata una disabilità.
  • generali per decisione della leadership militare.
  • il cui contratto concluso durante la legge marziale è scaduto.

I passaporti più potenti del mondo 2024. Nella classifica è stata inserita anche la Polonia. Il nostro Paese ha mantenuto la sua posizione

A cui viene concesso il differimento dall’esercito

Nel testo approvato dal Comitato VRU per la sicurezza nazionale, la difesa e l’intelligence, riferisce Bezugla,  è concesso il differimento dal servizio militare: 

  • prenotato 
  • riconosciute come persone con disabilità o, secondo il parere della commissione medica militare, temporaneamente inabili al servizio militare a causa del loro stato di salute per un periodo di 6-12 mesi
  • donne e uomini che hanno tre o più figli a carico di età inferiore ai 18 anni, ad eccezione di coloro che hanno arretrati per il mantenimento dei figli
  • a donne e uomini che hanno un figlio (figli) di età inferiore ai 18 anni, se il secondo genitore di tale figlio (figli) è morto, privato della potestà genitoriale, riconosciuto scomparso o inspiegabilmente assente, dichiarato morto, scontando una pena in luoghi di privazione della libertà, nonché quando la persona alleva e mantiene autonomamente il bambino secondo una decisione del tribunale o la documentazione del padre di tale bambino è stata fatta sulla base della prima parte dell’articolo 135 del Codice della famiglia dell’Ucraina ;
  • donne e uomini, tutori, tutori, genitori adottivi, genitori affidatari che allevano un figlio con disabilità di età inferiore ai 18 anni;
  • a donne e uomini, tutori, tutori, genitori adottivi, genitori affidatari che allevano un figlio affetto da una malattia grave;
  • donne e uomini a carico di un figlio adulto che sia una persona con disabilità del gruppo I o II;
  • ai genitori adottivi a carico di un bambino (bambini) che, prima dell’adozione, era (erano) un bambino orfano (bambini orfani) o un bambino (bambini) privato delle cure genitoriali, di età inferiore ai 18 anni, tutori, tutori, genitori adottivi, genitori affidatari, affidatari a carico di un bambino orfano (bambini orfani) o di un bambino (bambini) privati ​​delle cure genitoriali di età inferiore ai 18 anni;
  • impegnata nell’assistenza continua della moglie malata (marito), del figlio e/o di suo padre o della madre (padre o madre della moglie (marito), se lei stessa necessita di cure costanti secondo il parere della commissione di esperti medici e sociali o della commissione medica e consultiva dell’istituto di assistenza sanitaria, deceduto (morto), riconosciuto come disperso o inspiegabilmente scomparso, dichiarato morto e il padre o la madre della moglie non hanno altri familiari normodotati che siano obbligati e possano fornire assistenza loro) che, secondo il parere medico – una commissione di esperti sociali o una commissione di consulenza medica di un istituto sanitario che necessita di cure costanti;
  • tutori di una persona riconosciuta dal tribunale come incompetente;
  • che hanno un coniuge (marito) tra le persone con disabilità del I o II gruppo;
  • che hanno una moglie (marito) tra le persone con disabilità del gruppo III, accertata a seguito di una malattia oncologica, assenza di arti (arti), mani (mani), piedi (piedi), uno degli organi accoppiati , o se persona con disabilità del III gruppo di malattia oncologica, disturbo mentale, paralisi cerebrale o altre sindromi paralitiche;
  • che hanno uno dei genitori con disabilità del I o II gruppo, o uno dei genitori della moglie (marito) tra le persone con disabilità del I o II gruppo, a condizione che non vi siano altre persone che non siano coscritti e, secondo la legge, sono obbligati a mantenere (eccetto i casi in cui tali persone sono esse stesse persone con disabilità, necessitano di cure costanti, sono agli arresti (eccetto gli arresti domiciliari), stanno scontando una pena sotto forma di restrizione o privazione della libertà). In assenza di coscritti non militari, solo una persona tra i coscritti militari può prendersi cura di una persona disabile del gruppo I o II, a scelta di tale persona disabile;
  • ai familiari di secondo grado di parentela di una persona con disabilità di I o II gruppo, impegnati nella sua costante assistenza (non più di uno e a condizione che non vi siano familiari di primo grado di parentela o se gli stessi membri della famiglia di primo grado di parentela necessitano di cure costanti secondo la conclusione della commissione medica e sociale di esperti o della commissione medica e consultiva di un istituto sanitario). In assenza di familiari di primo e secondo grado di parentela, la norma del presente comma si applica ai familiari di terzo grado di parentela di una persona con disabilità di I o II gruppo;
  • donne e uomini che hanno un figlio (figli) di età inferiore ai 18 anni e un marito (moglie) che presta servizio militare;
  • capi di ministeri e loro delegati, capi di organi statali, organi dell’amministrazione statale la cui giurisdizione si estende all’intero territorio dell’Ucraina;
  • Deputati popolari dell’Ucraina, deputati della Verkhovna Rada della Repubblica autonoma di Crimea;
  • giudici, giudici della Corte costituzionale dell’Ucraina, membri del Consiglio superiore di giustizia, membri della Commissione di alta qualificazione dei giudici ucraini, capo del servizio degli ispettori disciplinari del Consiglio superiore di giustizia, suo vice, ispettori disciplinari di l’Alto Consiglio di Giustizia;
  • il rappresentante della Verkhovna Rada dell’Ucraina per i diritti umani;
  • il presidente e gli altri membri della Camera dei conti;
  • ai dipendenti degli organi di amministrazione militare (organi amministrativi), delle unità militari (sottounità) del Ministero della difesa dell’Ucraina, delle Forze armate dell’Ucraina, del Servizio statale di trasporto speciale, del Servizio statale per le comunicazioni speciali e la protezione delle informazioni dell’Ucraina, del Servizio di sicurezza Servizio dell’Ucraina, il Servizio di intelligence straniero dell’Ucraina, la Guardia nazionale dell’Ucraina, il Servizio di frontiera statale dell’Ucraina, il Dipartimento per la sicurezza dello Stato dell’Ucraina, l’apparato del Ministero degli affari interni dell’Ucraina, i dipendenti diplomatici che ricoprono incarichi diplomatici, il Ministero degli Affari Esteri dell’Ucraina, nonché persone che hanno il grado diplomatico di Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario, ed esperti delle istituzioni del servizio di esperti del Ministero degli Affari Interni dell’Ucraina;
  • funzionari pubblici che preparano conclusioni per progetti di atti giuridici, conducono il loro esame professionale, scientifico, legale e/o esame di atti giuridici adottati, funzionari pubblici che svolgono direttamente le funzioni di garanzia della sicurezza informatica, protezione informatica e sicurezza delle tecnologie dell’informazione, collaborano con lo sviluppo di software, amministrazione di banche dati, implementazione e supporto delle più recenti tecnologie dell’informazione e della comunicazione negli organismi che assicurano le attività del Presidente dell’Ucraina, della Verkhovna Rada dell’Ucraina e del Gabinetto dei Ministri dell’Ucraina;
  • altri coscritti o determinate categorie di cittadini nei casi previsti dalla legge.

I firmatari avranno il diritto di guidare un’auto limitata su richiesta del TCC

Ai coscritti che sfuggono alla leva sarà limitato il diritto di guidare. 

“Se un cittadino ucraino non soddisfa i requisiti del TCC e dell’SP relativi all’adempimento dei compiti da parte di un coscritto, riservista entro i limiti di tempo stabiliti dalla legge “Sulla mobilitazione, formazione e mobilitazione”, allora il TCC e SP si rivolge al tribunale con un reclamo, dice il disegno di legge.

Si noti che il Commissariato Militare intenta una causa entro 30 giorni dal giorno in cui si sono verificati i motivi che danno al TCC e alla JV il diritto di presentare reclami, in conformità con la legge “Sulla mobilitazione, formazione e mobilitazione”.

Tuttavia, il tribunale può rifiutarsi di accettare il reclamo se il TCC e la JV non dimostrano che:

  • il cittadino non ha adempiuto agli obblighi previsti dalla legge;
  • senza questa misura una persona non potrebbe essere portata al TCC e al SP.

Le decisioni dei giudici su questo reclamo sono soggette a esecuzione immediata. Hai 15 giorni per fare ricorso.

Tuttavia, esiste un’eccezione a questa regola. Agli evasori non verrà limitato il diritto di guidare in due casi:

  • se l’istituzione di tale restrizione priva una persona della principale fonte legale di reddito,
  • se una persona utilizza un veicolo in relazione ad una disabilità o è a carico di una persona con disabilità di I, II gruppo o di un bambino con disabilità.

Ricordiamo che la Rada ha completamente eliminato dal disegno di legge la disposizione sulla smobilitazione dei militari dopo 36 mesi di servizio.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles