13.5 C
Rome
martedì, Marzo 5, 2024

RAFFORZARE IL CONTROLLO SULLA PARTENZA DI TANTI BAMBINI E UOMINI CON DISABILITÀ ALL’ESTERO: COSA C’È SCRITTO SU INTERNET E COSA DICONO LE GUARDIE DI FRONTIERA

RAFFORZARE IL CONTROLLO SULLA PARTENZA DI TANTI BAMBINI E UOMINI CON DISABILITÀ ALL’ESTERO: COSA C’È SCRITTO SU INTERNET E COSA DICONO LE GUARDIE DI FRONTIERA

Le guardie di frontiera hanno commentato le complicazioni legate all’attraversamento del confine per gli uomini che possono andare all’estero. Su Internet hanno cominciato ad apparire in massa messaggi sui problemi legati alla liberazione degli uomini che possono andare all’estero con il sistema “Path” .

 Le guardie di frontiera avrebbero chiesto agli uomini di ottenere nuovi documenti di registrazione militare dal TCC. Le persone riferiscono che il lavoro di tutti i posti di blocco al confine è paralizzato.Allo stesso tempo, i dipendenti del Servizio statale della guardia di frontiera dell’Ucraina affermano che non ci sono cambiamenti nelle regole sull’attraversamento della frontiera .

Quello che scrivono su Internet

Gli utenti di Facebook lamentano le lunghe code ai posti di blocco. Si scrive che dal 29 dicembre le guardie di frontiera hanno smesso di rilasciare gli uomini con disabilità del terzo gruppo e coloro che accompagnano le persone con disabilità. Ci sono anche informazioni sul mancato rilascio dei genitori con molti figli. 

Gli uomini a cui in precedenza era consentito attraversare il confine non sono più ammessi. Le persone riferiscono che al posto di blocco sono presenti dipendenti del TCC e dell’SP. Gli uomini in età di leva che tentano di andare all’estero necessitano di un certificato del TCC. In precedenza chi aveva molti figli, i disabili, gli accompagnatori di persone con disabilità e altre categorie non avevano bisogno del nulla osta del commissariato militare. Le persone sono spaventate.

©
©
©
©
©
©

Inoltre, il canale Telegram “Typovy Lviv” ha pubblicato un video in cui si mostra come il padre di molti bambini non sia stato rilasciato all’estero senza un certificato del TCC. Il video mostra una donna in uniforme militare che annuncia che le regole per attraversare il confine sarebbero cambiate a partire dalle 20:00 del 29 dicembre. E che ora senza certificato del TCC girano tutti indietro e non lasciano passare il confine.

Secondo i parenti, il padre di molti bambini non è mai stato rilasciato all’estero, avendo rilasciato documenti ufficiali di rifiuto.

Rifiuto di un padre di tanti figli di oltrepassare il confine / © dai social network
Rifiuto a un padre di tanti figli al valico di frontiera / Foto: dai social network
Rifiuto di un padre con molti figli di varcare la frontiera / ©
Rifiuto del padre di molti figli di oltrepassare il confine

Al momento non ci sono commenti ufficiali su questa situazione. Le ragioni che vengono principalmente indicate nella decisione sul rifiuto di attraversare il confine di Stato:

  • sul “Percorso” – mancata conferma dell’obiettivo;
  • negli altri casi la persona non ha presentato al controllo di frontiera documenti che confermassero il motivo della sua partenza all’estero nelle condizioni del regime legale della legge marziale.

Cosa dicono le guardie di frontiera

Andriy Demchenko, portavoce del Servizio statale di frontiera , ha commentato su  TSN.ua. raccontato della situazione al confine. Demchenko ha osservato che il passaggio delle persone attraverso il confine avviene ancora in conformità con la legislazione attuale, in particolare con le norme sull’attraversamento della frontiera per i cittadini ucraini, approvate con la risoluzione 57 del governo.

Incontro all’Ufficio di Sicurezza Nazionale e conferma che si è trattato di un “missile russo che ha invaso lo spazio polacco”

“Le regole, inclusa la definizione delle condizioni per attraversare il confine durante la legge marziale, si applicano soprattutto ai cittadini ucraini di sesso maschile, a cui generalmente è vietato lasciare i confini dell’Ucraina. Le regole definiscono chiaramente le categorie e le condizioni alle quali i cittadini possono attraversare il confine Naturalmente, le guardie di frontiera studiano attentamente i documenti che giustificherebbero la partenza di una persona.

Questa norma è determinata dalla legislazione. Inoltre, spesso vediamo come le persone cercano di speculare sulle condizioni di attraversamento del confine, seguendo l’esempio per un altro scopo, o utilizzando documenti contraffatti o fittizi”, ha detto. Il portavoce del DPSU ha sottolineato che attualmente non ci sono cambiamenti nelle regole per l’attraversamento delle frontiere , ma il Servizio statale di frontiera dell’Ucraina controllerà sempre attentamente le condizioni di partenza e osserverà rigorosamente la legislazione. 

“Solo dall’inizio dell’anno, a quasi 50.000 cittadini ucraini che non soddisfacevano i requisiti per il lasciapassare è stato rifiutato l’ingresso alla frontiera e sono stati scoperti anche 3.000 documenti falsificati”, ha riassunto Andriy Demchenko. Ricordiamo che il registro elettronico dei coscritti  “Oberig” è sincronizzato con il registro statale .

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles