29.8 C
Rome
mercoledì, Giugno 19, 2024

L’Estonia ha completato la costruzione di una recinzione di 40 chilometri lungo il confine con la Russia

L’Estonia ha completato la costruzione di una recinzione di 40 chilometri lungo il confine con la Russia. Lo ha detto a POLITICO il ministro degli Interni estone Lauri Ljaanemets .

L’Estonia prevede di sviluppare moderne infrastrutture di frontiera ad alta tecnologia. Questa settimana, l’Estonia  ha completato la costruzione di una recinzione di 40 chilometri lungo il confine meridionale con la Russia. Lo ha detto a POLITICO il ministro degli Interni estone Lauri Ljaanemets . Secondo lui, dopo il 2025, “il confine orientale dell’UE, che corre lungo il confine con l’Estonia, dovrebbe essere dotato delle più moderne attrezzature, sistemi di sicurezza e sorveglianza dei droni”.

I soccorritori stanno lavorando sul luogo dell’impatto a Odessa: 11 persone sono rimaste ferite (foto)

I giornalisti scrivono che l’Estonia vuole rafforzare la protezione dei suoi confini, perché “cresce la preoccupazione per le azioni ostili della Russia nei confronti degli altri paesi dell’UE”.  Vale la pena notare che la Finlandia ha chiuso i suoi valichi di frontiera dopo che  Helsinki  ha accusato la Russia di aiutare i migranti ad attraversare il confine. Successivamente sono stati riaperti i due posti di blocco ,  ma “si teme ancora che Mosca cerchi di utilizzare il flusso di migranti come arma”.

“Non abbiamo aumentato la pressione. Ma, ovviamente, siamo pronti se ciò dovesse accadere”, ha detto Lyaanemets, in piedi vicino a una recinzione che domina il territorio russo. Ha aggiunto che l’Estonia ha richiesto finanziamenti UE per sviluppare capacità come la sorveglianza senza pilota e il monitoraggio della posizione radar. Si ricorderà che l’Estonia ha accusato la Russia di un “attacco ibrido”.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles