25.6 C
Rome
domenica, Giugno 23, 2024

L’Ungheria ha bloccato la discussione su un nuovo pacchetto di sanzioni dell’UE contro la Federazione Russa

L’Ungheria ha bloccato la discussione su un nuovo pacchetto di sanzioni dell’UE contro la Federazione Russa

Gli ambasciatori presso l’UE hanno discusso probabilmente del pacchetto di sanzioni contro la Russia più debole. Gli ambasciatori dei paesi dell’Unione Europea hanno tenuto la prima discussione sul nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia per l’aggressione contro l’Ucraina. Lo riferisce Rikard Jozvyak, direttore di Radio Svoboda, sul social network X. Egli ha affermato che gli ambasciatori hanno discusso probabilmente il pacchetto di sanzioni più debole contro la Russia.

La CE ha accettato di concedere alla Polonia fondi aggiuntivi nell’ambito del KPO. Diverse decine di miliardi per il settore energetico

“Oggi gli ambasciatori dell’UE hanno discusso per la prima volta del nuovo e probabilmente il più debole pacchetto di sanzioni dell’UE contro la Russia. Ci sono stati molti commenti e l’Ungheria ha bloccato completamente l’intero pacchetto. Vediamo se ci sarà un accordo prima del nuovo anno.” Jozviak ha scritto.

Vi ricordiamo che in precedenza è stato riferito che il ministro ungherese ha offerto all’UE di sviluppare una strategia nel caso in cui l’Ucraina perdesse la guerra contro la Russia . Inoltre, abbiamo precedentemente informato che  in Slovacchia siamo preoccupati per l’attività delle spie ungheresi e per i contatti segreti con i russi .

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles