23.6 C
Rome
giovedì, Luglio 18, 2024

Avanzamento delle forze armate sulla riva sinistra della regione di Kherson: tutto quello che si sa sulla situazione

Avanzamento delle forze armate sulla riva sinistra della regione di Kherson: tutto quello che si sa sulla situazione

Il radicamento dei nostri combattenti può portare al raggruppamento delle forze di occupazione. Avanzamento delle forze armate sulla riva sinistra della regione di Kherson Negli ultimi giorni si è discusso attivamente dell’avanzata delle forze armate sulla riva sinistra della regione di Kherson. Sì, le truppe ucraine ottengono alcuni successi, ma la situazione rimane difficile, le battaglie pesanti non diminuiscono. Cosa sta succedendo sulla riva sinistra della regione di Kherson – leggi nell’articolo di TSN.ua.

Dovrebbe essere osservato il silenzio informativo

Come ha sottolineato il marine della 36a brigata Valery Prozapas , la situazione sulla riva sinistra della regione di Kherson non è facile, quindi non c’è bisogno di “dipingere castelli in aria”. Attualmente lì è in corso un lavoro di combattimento monotono e di routine. Molto probabilmente, si trascinerà per più di un mese

Attualmente è impossibile parlare di azioni strategiche e rivoluzionarie sulla riva sinistra. Il soldato ha chiesto il silenzio informativo, perché quando “tutto va in diretta, non si riflette molto bene sulle azioni delle unità delle Forze Armate”. “Le formazioni di battaglia dell’esercito occupante sono molto ben preparate per la difesa. Il fatto che gli occupanti riconoscano la presenza delle nostre truppe sulla riva sinistra significa che faranno tutto il possibile per impedire uno sfondamento strategico delle Forze Armate”, assicura Prozapas .

Le Forze Armate avanzano

L’esercito ucraino respinge gli occupanti a 3-8 chilometri dalla costa. OK “Pivden” ha riferito che le forze armate stanno avanzando sulla riva sinistra della regione di Kherson. Secondo Nataliya Gumenyuk, con l’inizio della stagione delle piogge, il numero dei bombardamenti è notevolmente diminuito.

“Evidentemente è più difficile per il nemico conquistare nuove posizioni, perché li stiamo buttando fuori dalle loro posizioni fisse, devono crearne di nuove da qualche parte, e mentre lo fanno, la riva destra può riposarsi un po’. Anche se stanno cercando di compensare la qualità con la quantità – il giorno scorso c’è stato un potente bombardamento di Bilozerka e della stessa Kherson. Stanno cercando di concentrarsi sui singoli insediamenti per non disperdere le loro forze su tutta la riva destra”, dice Nataliya. Humenyuk, portavoce del Centro stampa del coordinamento unito delle forze di difesa dell’Ucraina meridionale.

Il nemico subisce gravi perdite di equipaggiamento a causa degli attacchi ben mirati delle forze armate. Come ha notato il commentatore militare e politico Oleksandr Kovalenko, questo si può vedere soprattutto a Krynk.

Attrezzatura bruciata degli occupanti a Krynk / © Telegram / Serhii Sternenko
Attrezzature bruciate degli occupanti a Krynk / Foto: Telegram / Serhii Sternenko

“Krynyk. Sta succedendo qualcosa con l’equipaggiamento degli occupanti. Il clima è umido, arrugginisce rapidamente e cade a pezzi”, ha lasciato intendere succintamente.

Operazioni riuscite, trinceramento sulle teste di ponte, raggruppamento del nemico

Lo Stato Maggiore ha riferito che le forze di difesa ucraine hanno condotto una serie di operazioni di successo sulla riva sinistra del Dnepr in direzione di Kherson. È noto che lì si svolgono attività di sabotaggio, raid e ricognizione. Le battaglie pesanti continuano, i nostri difensori stanno compiendo sforzi titanici.

“Uno degli obiettivi principali di questo lavoro è quello di spingere il nemico il più lontano possibile dalla riva destra per proteggere la popolazione civile dai continui bombardamenti russi. Più l’artiglieria russa è lontana da Kherson, meglio è. Allo stesso tempo , i nostri soldati infliggono perdite significative alle forze nemiche, distruggono attrezzature e personale. Nonostante una linea di fortificazioni abbastanza seria e una forte resistenza nemica, è stato possibile effettuare diverse azioni di successo”, osserva il dipartimento.

Il nemico sta cercando di cacciare i nostri soldati dalle loro posizioni, motivo per cui stanno subendo pesanti perdite. In particolare, gli invasori effettuano da 4 a 10 tentativi di questo tipo quasi ogni giorno. Di conseguenza, a seguito di perdite significative, il nemico è costretto a trasferire unità da altre direzioni.

Discorso del presidente del Sejm. Szymon Hołownia si è rivolto agli elettori del PiS

Durante le azioni di successo delle Forze di Difesa, 1.216 soldati dell’esercito russo furono eliminati e altri 2.217 furono feriti. Il nemico perse anche: 24 carri armati, 89 sistemi di artiglieria e mortai, 135 unità di vario equipaggiamento automobilistico, 48 veicoli corazzati da combattimento, 9 MLRS, 14 imbarcazioni, 15 unità di equipaggiamento speciale, quattro posti di comando, 29 magazzini con munizioni, 135 droni FPV e 5 UAV di livello tattico-operativo.

Le forze armate avanzano sulla riva sinistra della regione di Kherson / ©
Le forze armate avanzano sulla riva sinistra della regione di Kherson

“Grazie al coraggio e alla professionalità dei marines ucraini, in collaborazione con altre unità delle Forze di Difesa, sono riusciti a prendere piede su diverse teste di ponte,” – si legge in un messaggio sulla pagina Facebook del Corpo dei  Marines  . I marines ucraini effettuano danni da incendio sulla riva sinistra della regione di Kherson e svolgono azioni volte a distruggere il nemico. 

Tutt’al più, il rafforzamento delle Forze di Difesa dell’Ucraina in posizioni sulla riva sinistra della regione di Kherson potrebbe costringere gli occupanti russi in questa direzione a tentare una certa riorganizzazione. Lo ha riferito il Ministero degli affari interni e delle comunicazioni.

Il presidente e l’OPU erano incuriositi

Il leader ucraino Volodymyr Zelenskyy ha rilasciato una dichiarazione importante sulla situazione sulla riva sinistra dell’oblast di Kherson. Ha ringraziato i soldati per essere andati avanti . “I nostri soldati. Grazie per la vostra forza, per essere andati avanti! Gloria a tutti coloro che restituiscono libertà e giustizia all’Ucraina! La riva sinistra dell’oblast di Kherson. I nostri soldati.

Grazie per la vostra forza, per essere andati avanti! Gloria a tutti coloro che restituiscono libertà e giustizia all’Ucraina!”, ha osservato il comandante in capo.nAnche Andriy Yermak, capo dell’ufficio del presidente, lo ha sostenuto, lasciando una foto eloquente ed emoji simbolici: anguria, naso di maiale e morte. 

Le forze armate avanzano sulla riva sinistra della regione di Kherson / ©
Le forze armate avanzano sulla riva sinistra della regione di Kherson

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles