19.6 C
Rome
mercoledì, Maggio 29, 2024

L’Ucraina può decidere di tenere le elezioni durante la guerra: vengono discusse 5 questioni principali

L’Ucraina può decidere di tenere le elezioni durante la guerra: vengono discusse 5 questioni principali

Le elezioni in Ucraina sono possibili se verranno risolte una serie di “questioni problematiche” causate dall’invasione su vasta scala della Russia. Per tenere le elezioni durante la guerra in Ucraina è necessario risolvere almeno cinque questioni problematiche. Lo ha affermato il presidente della Verkhovna Rada, Ruslan Stefanchuk, nel corso di una conferenza stampa congiunta con la presidente della Camera dei deputati del Parlamento ceco, Marketa Pekarova Adamova, dopo i risultati del secondo vertice parlamentare della Piattaforma internazionale di Crimea. , riferisce Ukrinform.

L’Ucraina può decidere di tenere le elezioni durante la guerra: vengono discusse 5 questioni principali

Durante le visite internazionali mi vengono spesso poste domande sullo svolgimento delle elezioni. L’Ucraina era, è e rimane un paese democratico”, ha esordito Stefanchuk. Egli ha aggiunto che nei paesi democratici è molto importante tenere le elezioni per evitare la “stagnazione” del potere.

“Allo stesso tempo, ci sono alcune incongruenze nella legislazione ucraina riguardo alla possibilità o all’impossibilità di tenere elezioni in tempo di guerra, sia a livello parlamentare che presidenziale. Stiamo attualmente discutendo di questi problemi”, ha detto Stefanchuk. Il presidente della Verkhovna Rada ha inoltre osservato che in Ucraina ci sono almeno cinque questioni problematiche che devono essere risolte per poter tenere le elezioni.

Gdynia. Grzegorz Borys aveva accesso a informazioni riservate? Amico dell’esercito: un ragazzo riservato e tranquillo

5 questioni che devono essere risolte per poter tenere le elezioni

Secondo il presidente della Verkhovna Rada occorre risolvere le seguenti questioni:

  • garantire il diritto di voto e di essere eletti negli organi governativi del personale militare,
  • organizzazione delle elezioni nei territori temporaneamente occupati,
  • garantire la partecipazione dei rifugiati ucraini al voto (attualmente ci sono circa 7 milioni di cittadini ucraini all’estero),
  • finanziamento elettorale,
  • garantire la possibilità di libero accesso ai media.

“Ci sono ancora una serie di altre questioni minori legate all’organizzazione delle elezioni, ma penso che quando insieme troveremo le risposte a queste cinque, l’Ucraina prenderà la decisione di tenere le elezioni”, ha aggiunto.

Stefanchuk ha fatto appello ai suoi colleghi di molti parlamenti del mondo affinché condividano la loro esperienza sullo svolgimento o meno delle elezioni durante la guerra. “Ora stiamo scambiando esperienze. Penso che troveremo una soluzione nel prossimo futuro”, ha detto.

Nel frattempo, la militare Lesya Ganzha ha definito i discorsi sulle elezioni durante la guerra “sputando in faccia ai soldati al fronte”.  Leggi i dettagli nell’articolo TSN.ua. Ricordiamo che l’attuale presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelenskyi, ha dichiarato  se si candiderà per un secondo mandato presidenziale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

9,585FansLike
2,197FollowersFollow
- Advertisement -spot_img

Latest Articles